1° PROVA TROFEI MALOSSI NORD

http://scooternos.net/images/gare/110403_tmax.jpg1° PROVA TROFEI MALOSSI NORD
Varano de’ Melegari (PR) - 03 aprile 2011

Gare velocissime come le crono sul rinnovato circuito di Varano de’ Melegari,  soprattutto nei due trofei corsi su un’unica prova dove Davide Zenari nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità ha sfatato il mito della vittoria in volata ma ha letteralmente dominato prove e gara con giro veloce. En plein anche nella TMax Cup per Superpann Luigi Pannone, che ha segnato il miglior tempo in crono e si è liberato di Fusto all’ultimo giro conquistando contemporaneamente gara e giro veloce. Pari punti in classifica tra primo e secondo per entrambe le categorie della ScooterMatic.
Nella Extreme Italia Sergio Boccardo, il più esperto del gruppo con un terzo e un secondo posto vince la prima prova di Varano a pari punti con Luca Parodi mentre nelTrofeo delle Regioni Nord Boccacci vincendo gara 2 conquista gli stessi punti di Fordiani vincitore di gara 1 e autore della pole . Il mattatore della SuperScooter è Marco Gottardello che domina questa classe nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità e giunge terzo assoluto nella categoria ScooterMatic Italia ma domina la classe SuperScooter Italia.

 

Trofeo Nazionale Scooter Velocità

http://scooternos.net/images/gare/110403_tnsv.jpgCon un Davide Zenari così in palla Varano non ce n’è stato per nessuno. Il pilota del Team Motauto Racing, tornato finalmente nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità dalla prima gara parte subito con il piede giusto, segnando in entrambi i turni di crono un tempo inavvicinabile per tutti 1’22”992 su Mendogho, Grilli e Russo. Il veneto ha preso subito il comando allungando sul gruppone e andando a vincere a mani basse la gara, che taglia con 3 secondi di vantaggio sulla classica volata di questa categoria dove sul filo di lana passa dopo un recupero proprio all’ultimo giro Santo Russo, caduto sabato in prova e autore di un solo turno di crono, ma bravissimo ad approfittare della bagarre per piazzarsi davanti al gruppo e respingere l’altro grande recupero di Max Mendogho, settimo a due giri dalla fine ma risvegliatosi come al solito verso gli ultimi chilometri per non perdere terreno e punti utili alla fine della stagione, quando da sempre tutto. Dura pochi minuti l’illusione diMarco Gottardello di infilarsi nel podio assoluto con un Superscooter. Il torinese ha però dominato la sua categoria anche se ha perso costantemente posizioni finendo la gara nono assoluto ma davanti a Niccolò Baldi e Marco Russo, tutti su Gilera Runner.

 

ScooterMatic Extreme Italia

http://scooternos.net/images/gare/110403_smtc_ita.jpgVince il più esperto del gruppo, Sergio Boccardo del team Boccardocon un terzo e un secondo posto, conquistato all’ultimo giro si porta al comando della giornata a pari punti con il 174 Luca Parodi, che ha un piazzamento peggiore in gara 2. Marco Gottardello sempre in testa alla giornata e vincitore di gara 1 taglia quinto il traguardo di gara 2 e deve accontentarsi del gradino basso del podio, perso per un solo punto. Vittoria che fa solo morale per Marco Pelloni in gara 2, dopo aver dominato le crono con un tempo inavvicinabile di 1’24”585 è durato meno di un giro nella prima finale prima di ritirarsi per un problema meccanico ma nella seconda ha dimostrato che il tempo staccato sabato non era venuto per caso. Il vincitore Boccardo ha giocato d’esperienza, controllando per tutta gara due Gottardello e approfittando delle scie e della sua grinta all’ultimo ferro di cavallo in gara 2 per precedere sulla linea Parodi di 5 centesimi e Cipriani di 6. Gottardello dominatore di gara 1 ha visto sfumare il successo assoluto al terzultimo giro al ferro di cavallo quando ha dovuto cedere al sorpasso dei suoi avversari finendo la gara quinto. Al torinese la soddisfazione di aver vinto la prima prova della SuperScooter Italia, che ha dominato su Marco Ferraguti e Marco Franco.

Trofeo ScooterMatic delle Regioni

http://scooternos.net/images/gare/110403_smtc_nord.jpgPari punti a fine giornata tra Boccacci e Fordiani vincitori di una finale a testa ma pesa di più sul podio gara 2 e Andrea Boccacci del team Boccacci si guadagna il gradino alto davanti a Graziano Fordiani, autore della pole e vincitore della prima finale ma beffato dal suo avversario per ben due volte al ferro di cavallo in gara 2, dopo una rincorsa in scia per tutto il rettilineo del traguardo. Anche Marco Lazzonidecide il suo podio in gara 2, approfittando di un finale di gara all’attacco e con un doppio sorpasso all’ultimo giro su Garlato e Fasce guadagna la terza piazza e il terzo gradino del podio di giornata.

 

TMax Cup

http://scooternos.net/images/gare/110403_tmax.jpgLuigi Pannone del team Superpann riprende da dove aveva terminato lo scorso anno ad Adria: vincitore della Malossi Day Cup, ha bissato il successo con una splendida vittoria nella prima prova della TMax Cup, con un attacco all’ultimo giro al suo antagonista del weekend, e facilmente anche della stagione in corso Cesare Fusto, tornato dopo 2 anni di assenza ma subito fortissimo che si è giocato tutta la gara con il romano cedendo solo all’ultimo giro alla parabolica, dove Superpann ha attaccato con mestiere e ha tenuto il gas spalancato per terminare alla bandiera a scacchi con 1”2 di vantaggio sul ligure. I due hanno preceduto di oltre 20 secondi il sempre più consistente MarcoDelmastro, ancora una volta a podio e bravissimo a tirare fuori gli artigli al momento giusto, tenendosi dietro Gaggino, D’Elia e Ferrara.

 

 

Il prossimo appuntamento in autodromo è per l’8 maggio a Castelletto di Branduzzo, mentre una settimana prima, il 1maggio sono di scena i Trofei Sud Malossi a Battipaglia e la settimana prossima sono di scena i Trofei Sicilia ad Acireale.

comments