Revisione delle forcelle

La forcella si divide essenzialmente in due tipi, indipendentemente se sia tradizionale o rovesciata (up-side down).

Nel primo tipo (sx) lo stelo scorrendo nel fodero muove una massa d'olio che oppone resistenza passando in una serie di fori fissi, questo indipendentemente dalla forza di sollecitazione.

Nel tipo a cartuccia (dx) il principio di funzionamento è lo stesso, ma l'olio spinge su un pacco lamellare che si apre gradualmente in base alla forza che l'urto imprime al movimento del pompante. Questo tipo di ammortizzatore offre una maggiore sensibilità e precisione.

http://scooternos.net/images/gare/funzionamentoforcellaan.jpg

 

Nella quasi totalità dei nostri scooter si trova il primo tipo e noi ci occuperemo quindi della rigenerazione di questo e delle eventuali migliorie facilmente apportabili.

Prima di tutto vediamo il materiale necessario alla rigenerazione:

  1. Paraoli
  2. Olio forcella
  3. Spessori carico molle

http://scooternos.net/images/gare/revisioneforcelle.jpg

per quanto concerne l’olio ne esistono di vari tipi con differenti viscosità e differenti caratteristiche.

Per quanto riguarda gli spessori bisogna procedere per gradi (suggerisco di farsi delle boccolette di diverso spessore e fare delle prove).

Tenendo a mente il funzionamento di questo tipo di forcella se caricate la molle tanto più affonderà lentamente in staccata quanto salirà rapidamente alleggerendo l’anteriore con conseguente perdita di tenuta in uscita.

Nonostante l’aiuto di un olio più denso e con proprietà differenti dall’originale bisogna trovare il giusto equilibrio.

Veniamo ora alle fasi dello smontaggio, revisione e rimontaggio.

Svitate la vite di fermo estensione dello stelo

1003286g

Che vi permetterà di drenare l’olio dai foderi e rimuovere molla e stelo (fate attenzione ad eventuali boccole e rondelle sottostanti lo stelo).

http://scooternos.net/images/gare/1003287.jpg

Ora accantonate lo stelo e concentratevi sul fodero.

Rimuovete il parapolvere

http://scooternos.net/images/gare/1003290n.jpg

Il fermo del paraolio

http://scooternos.net/images/gare/1003292g.jpg

Ed infine il paraolio (trovo comodo utilizzare un cacciavitone).

http://scooternos.net/images/gare/1003296pn.jpg

Fatto questo ripulite, ingrassate la sede e rimettete il paraolio (quando ho l’occasione preferisco sempre crearmi un tampone in nylon, tornano sempre utili)

http://scooternos.net/images/gare/1003298u.jpg

http://scooternos.net/images/gare/1003300zr.jpg

Seguito dal fermo (ricordatevi sempre di ingrassare il tutto per evitare la formazione di eventuale ruggine e migliorare lo scorrimento iniziale dello stelo nel paraolio nuovo)

http://scooternos.net/images/gare/1003301b.jpg

E dal parapolvere.

http://scooternos.net/images/gare/1003302z.jpg

Adesso riprendete lo stelo e reinseritelo nel fodero

http://scooternos.net/images/gare/1003303z.jpg

e mandatelo in battuta.

http://scooternos.net/images/gare/1003304u.jpg

Dal piede del fodero rimettete la vite di fermo estensione e serratela (la spinta della molla è l’unica cosa che tiene ferma le sede della vite per cui, se non riuscite ad avvitarla bene col chiavino, aiutatevi magari con un cacciavite a percussione o un avvitatore pneumatico regolato come si deve).

http://scooternos.net/images/gare/1003305n.jpg

Adesso tornate allo stelo e svitate il tappo dello stelo (al posto del tappo filettato potete trovare un tappo con seeger ma il funzionamento è il medesimo)

http://scooternos.net/images/gare/1003307t.jpg

E sfilate la molla.

1003309o

Ora potete versare l’olio (al solito ci sono differenti teorie sull’olio da scegliere e sulla quantità ma dipende da situazione a situazione) ricordando di far salire e scendere lentamente lo stelo per eliminare le bolle d’aria presenti nei vari interstizi.

http://scooternos.net/images/gare/1003311y.jpg

A questo punto non rimane che rimettere la molla

http://scooternos.net/images/gare/1003312.jpg

Con gli eventuali spessori

1003313m

E riavvitare il tappo.

http://scooternos.net/images/gare/1003314e.jpg

Beh, direi che avete finito

http://scooternos.net/images/gare/1003315i.jpg

Ora, buon lavoro!

2t for ever

comments